Show Info

English Version

Copyright © 2021 Idealiving S.a.S. di Azzalin Alberto & C.
P.IVA 11639510012

Notizie

Coronavirus, come lavorare in cantiere

Coronavirus, come lavorare in cantiere

Le tipologie di provvedimenti fin qui emanate hanno interessato due ambiti principali relativi a:
– le misure preventive o sanitarie rivolte a fronteggiare la diffusione del virus (d. P.C.M. 11 marzo 2020 – Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale.);
– i provvedimenti di sostegno economico a favore delle categorie di soggetti in difficoltà per le conseguenze del rallentamento o del fermo delle attività a seguito dell’attuazione delle misure preventive (d.L. 17 marzo 2020 – Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19 – in attesa della relativa conversione in legge).
Come nel caso delle attività professionali, per le quali non è richiesta alcuna sospensione delle mansioni ma soltanto l’attuazione, ogni volta che ci sono le condizioni, di modalità di lavoro a distanza (smart working) e di rispetto, negli ambienti di lavoro, di tutte le condizioni necessarie ad impedire la diffusione del virus, in modo analogo per i cantieri edili si ripetono le stesse condizioni di raccomandazione alla prevenzione e all’utilizzo dei dispositivi personali di protezione.

In tutte e due queste condizioni anche in conformità con quanto disposto dal d.lgs. 81/2008, i lavoratori dovranno essere dotati di dispositivi di protezione individuale adeguati alle condizioni di rischio cui sono esposti. Alla luce di queste considerazioni è possibile individuare le principali tipologie di misure da adottare, ovvero:

– adeguare il Piano di Sicurezza e Coordinamento e il Piano Operativo della sicurezza alle condizioni specifiche di rischio contagio;
– disciplinare l’uso e la presenza contemporanea di persone negli uffici di cantiere, servizi igienici, spogliatoi, mensa;
– sanificazione e pulizie ripetute dei locali chiusi destinati a mensa, docce, spogliatoi;
– utilizzo dei caschi (comunque richiesti per ogni cantiere);
– misure di prevenzione nei confronti di soggetti esterni (fornitori, consegne materiali) che dovessero entrare in contatto con i lavoratori presenti in cantiere – osservanza degli obblighi di protezione per la tutela dei soggetti esterni e dei lavoratori con i quali potranno entrare in contatto.

Cliente:

Data:
Marzo 2020

Location:
Torino

Interior design | Architecture | Landscape

IDEALIVING

Copyright © 2020

Note legali

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei navigatori.
Se decidi di continuare la navigazione accetti il loro uso. Leggi la Privacy e cookies